Il corpo senza vita Mattia Mingarelli, 30enne di Albavilla (Como), è stato trovato in un bosco della Valmalenco. Non si conoscono, al momento, le cause del decesso. Sul luogo del ritrovamento carabinieri, polizia e vigili del fuoco. Il giovane rappresentante di commercio, lo scorso 7 dicembre, aveva raggiunto la zona del rifugio Barchi per trascorrere in quell’area il weekend dell’Immacolata, ma da allora si erano perse le sue tracce. Era stato a lungo interrogato, come persona informata sui fatti, il gestore del rifugio alpino della zona, l’ultimo che l’avrebbe visto prima della misteriosa sparizione.