Sgomberata questa mattina, lunedì 10 dicembre,  l’ex fabbrica della Penicillina in Via Tiburtina a Roma. Solo una quarantina le persone realmente allontanate dalla polizia. Gli altri, si parla di circa 600 residenti abituali, si erano già allontanati dal fabbricato nei giorni scorsi. Le associazioni di volontariato che assistono i senzatetto descrivono l’operazione come una grande messa in scena a favore di telecamere e media. Mentre i residenti della zona si dicono sollevati dello sgombero ma si lamentano di altre strutture presenti in zona. Alcuni momenti di tensione si sono verificati quando sul posto è arrivato Andrea Casu, segretario del Pd Roma, contestato dagli esponenti di Potere al popolo, Asia Usb e migranti radunati in presidio Alle 10 è giunto sul sito della ex fabbrica anche il Ministro dell’Interno Matteo Salvini che dopo aver compiuto una visita alla struttura si è allontanato senza lasciare dichiarazioni

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Di Maio: “Incontro Salvini-imprese? I fatti si fanno al mio ministero”. Il leader della Lega: “A me interessa aiutare gli italiani”

next
Articolo Successivo

Valle d’Aosta: cade la giunta della Lega. L’autonomista Fosson nuovo presidente

next