“Credo che sia evidente che domani avremo qualche feedback che genererà un po’ di tensione e ne siamo consapevoli, ma ci interessa far stare in piedi questo Paese, non abbiamo nessuna idea da scalmanati“. Lo ha detto il sottosegretario per gli Affari regionali, Stefano Buffagni, parlando della manovra a margine di Italia Direzione Nord, a Milano.
“Esiste un Parlamento che definirà meglio eventuali passaggi sulla legge di Bilancio – ha poi aggiunto – gli asset principali sono chiari, gli obiettivi sono chiari: vogliamo rispettare gli impegni con i cittadini previsti nel contratto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Corallo: “Burioni? Prenderei anche una birra con lui ma preferisco la divulgazione scientifica di Alberto Angela”

next
Articolo Successivo

Anticorruzione, la Lega salva i suoi imputati e condannati: il governo battuto con il voto segreto sul peculato

next