Con 284 voti a favore e 239 contrari all’emendamento proposto da Catello Vitiello del Misto-Maie, contro il parere del governo, la maggioranza è stata battuta con lo scrutinio segreto. Dai banchi di Forza Italia si sono levati i cori “onestà, onestà” mentre il deputato dem, Emanuele Fiano, ha parlato di “maggioranza debole che sta portando allo sfascio il Paese”. Il capogruppo del M5s alla Camera, Francesco D’Uva, ha chiesto una sospensione dei lavori.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Anticorruzione, la Lega salva i suoi imputati e condannati: il governo battuto con il voto segreto sul peculato

prev
Articolo Successivo

Manovra, Giorgetti: “Spread a 326? Bisognerebbe vietare le vendite allo scoperto dei titoli di Stato”

next