Dopo le tensioni nel gruppo M5s e lo stallo al Senato, tra gli attacchi delle opposizioni per i continui rinvii, il governo ha annunciato di voler porre la fiducia sul maxiemendamento al Decreto sicurezza. Ad annunciarlo il ministro per i Rapporti col Parlamento, Riccardo Fraccaro, prendendo la parola in Aula a Palazzo Madama. “Il governo presenta un emendamento interamente sostitutivo del testo del decreto, sul quale, previa autorizzazione del Consiglio dei ministri, intende porre la questione di fiducia”, ha precisato il ministro

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Anticorruzione, Sarti “Ci scusiamo per continui rinvii, opposizioni hanno diritto di lavorare”

next
Articolo Successivo

Rai, consigliera Borioni fa ricorso al Tar: “Foa non poteva essere indicato dal Cda dopo la prima bocciatura in Vigilanza”

next