Jamie Phelps Judy è il nome della maestra che ha ideato questa iniziativa per far iniziare meglio la giornata ai suoi alunni, della Len Lastinger Primary School di Tifton. Ogni bambino sceglie da un cartello il tipo di saluto che vuole scambiarsi con l’insegnante e poi entra in classe.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La canonica infestata, lo speciale di Mario Natangelo su Halloween. Oggi in edicola con Il Fatto Quotidiano

next
Articolo Successivo

Il cliente ha sempre ragione? Non in questo ristorante. Ecco come vengono accolte le lamentele delle clienti

next