Un uomo di 45 anni è stato arrestato a Matera con l’accusa di violenza sessuale aggravata aver abusato sessualmente della figlia 15enne. La misura, richiesta dal sostituto procuratore Annunziata Cazzetta, è stata concessa dal gip Angela Rosa Nettis. Le indagini, che hanno preso il via dalle confidenze fatte dalla giovane ad alcune insegnanti e poi alla madre, hanno portato alla luce vari episodi di violenza. Secondo gli inquirenti gli abusi sono cominciati tre anni fa, quando la vittima aveva 12 anni, e proseguiti fino allo scorso anno.

Le violenze avvenivano nelle ore che l’uomo, separato da tempo dalla madre della ragazza, trascorreva in compagnia della figlia. L’indagato è stato posto agli arresti domiciliari nella propria abitazione, mentre la giovane è rimasta a vivere con la madre.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Mantova, uccide il padre sotto gli occhi di madre e nonni: arrestato 37enne

next