Un 18enne è morto e almeno 16 altre persone sono rimaste ferite in una serie di incendi e fughe di gas nelle città di Lawrence, Andover e Northern Andover, a nord di Boston, dove decine di case e uffici sono andati distrutti dalle fiamme. Secondo quanto riferito dalla polizia del Massachusets, sono stati registrati 39 incidenti con incendi ed esplosioni, mentre in un tweet successivo hanno fatto sapere di essere stati chiamati in almeno 70 casi, in alcuni dei quali è stata lamentata forte puzza di gas. Tutti i residenti, centinaia, sono stati invitati a lasciare le loro case. Si indaga sulle cause.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Siria, forze curde: “Catturato jihadista dell’Isis di cittadinanza italiana”

prev
Articolo Successivo

Grecia, paura sull’isola di Zante. Crolla un enorme costone di roccia: barche rovesciate e 7 turisti feriti

next