“Ora bisogna capire che cosa ne sarà di questa parte di quartiere. Ci sono centinaia persone evacuate dai palazzi sotto la parte integra ma pericolante del ponte. Ma non è un problema di adesso, sarà un problema anche per il futuro. L’evacuazione non è temporanea”. È il commento di uno degli inviati del Fatto Quotidiano, Ferruccio Sansa, a Genova in via Fillak, dove le persone sono state fatte evacuare per motivi di sicurezza.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rita Borsellino, la rivoluzionaria gentile che ha unito la sinistra per l’ultima volta. Crescendo l’ultima generazione antimafia

next
Articolo Successivo

Ponte Morandi, oltre 600 gli sfollati. Proteste e rabbia: “Autostrade ci ha rovinato la vita, rivogliamo una casa”

next