Armato di accetta, rapinava negozi a Roma finché non è stato scoperto dai Carabinieri di Pomezia, che stamani hanno eseguito nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’uomo, un italiano di 33 anni domiciliato a Pomezia, era infatti già detenuto in carcere a Velletri per pregressi reati di rapina a mano armata e porto illegale di armi. Ora è ritenuto responsabile di quattro rapine, commesse a maggio, ai danni di alcune farmacie e profumerie in diverse zone della Capitale

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, tram bloccato per atti vandalici. La rissa a bordo poi i dipendenti Atm inseguiti e picchiati: arrestati due italiani

next
Articolo Successivo

Roma, Raggi pubblica filmato dello “scroccone sul bus”: “Ecco cosa accade quando i cittadini onesti lo scoprono”

next