Il bilancio della quarta edizione del salone dell’auto di Torino Parco Valentino parla chiaro: a visitare la kermesse, durante i giorni di apertura, sono state oltre 600 mila persone. Per non parlare del coinvolgimento della città stessa, con le sue strade e le sue piazze a fare da cornice alle varie manifestazioni, ma soprattutto alle 2.000 supercar presenti per l’occasione. L’edizione numero cinque andrà in scena più tardi rispetto al questa: dal 19 al 23 giugno 2019. La scelta è dovuta alla necessità di aspettare la chiusura delle scuole e agevolare così la visita delle famiglie provenienti da tutta Italia. Invariata la formula: ingresso libero con orario no stop dalle 10 alle 24.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Nissan Qashqai, ora può contare anche su un “assistente” alla guida – FOTO

next