A Milano è tempo di Salone del Mobile e anche quest’anno, il terzo consecutivo, Mini è presente con un progetto nato dalla collaborazione tra Oke Hauser di MINI LIVING e Nina Tolstrup della maison di architettura londinese Studiomama. Un’iniziativa, quella di MINI LIVING, che la casa inglese porta avanti dal 2016 e che quest’anno presenterà l’installazione BUILT BY ALL. Da sempre fedele al suo design, Mini mette di nuovo a disposizione il suo know-how per creare ambienti concepiti dalla e per la collettività, fruibili a tutti e con infinite combinazioni possibili: l’idea è di rivisitare in modo creativo lo spazio, partendo dalle forme geometriche di base e giocando con queste. Ed è proprio questo che nella FACTORY OF IDEAS – la prima sala espositiva – viene chiesto ai visitatori, di liberare la fantasia, giocare con infinite forme e materiali e creare un proprio totem che esprima al meglio la personalità del suo costruttore. L’apertura al pubblico è prevista dal 17 al 22 aprile 2018, dalle 11 alle 22, in via Tortona 32.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Formula E, vince la DS Racing di Bird. Gp elettriche a Roma per i prossimi 5 anni – FOTO

prev
Articolo Successivo

Tesla, sospesa per una settimana la produzione della Model 3 – FOTO

next