Lo splendido lungomare di Porto Cesareo, l’Isola dei Conigli sullo sfondo e qualche secondo di troppo per scegliere l’inquadratura perfetta. La distrazione da selfie di una giovane coppia pugliese poteva trasformarsi in tragedia. Impegnati a fissare quel momento in una foto, i due hanno perso di vista il passeggino con il loro bambino che, lasciato senza freno e spinto dal vento, ha iniziato a camminare ed è caduto nelle acque del Porto Vecchio.

I due non si sono accorti di nulla, ma alla scena ha assistito un passante che è intervenuto ed è riuscito a recuperare il piccolo. La vicenda è stata riportata dal Nuovo Quotidiano di Puglia. Dopo l’intervento del passante, il piccolo è stato portato in un bar vicino e visitato dai medici del 118 arrivati sul posto. Per il neonato solo tanto spavento ma nessuna conseguenza.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pomezia, costruivano armi da guerra per gli Emirati Arabi senza licenza: 2 arresti Trattative anche con Usa, Qatar e Libano

prev
Articolo Successivo

Papa Francesco risponde a chi lo accusa di essere comunista: “Povertà e migranti non sono temi marginali”

next