Nel film Viaggio Allucinante un gruppo di scienziati viene catapultato in un sommergibile per navigare nel corpo umano. È quello che potranno fare speciali batteri che potranno muoversi all’interno del corpo come mini-sottomarini. Questi speciali batteri, in grado di viaggiare nell’organismo, saranno seguiti in tempo reale da particolari sonar. Descritti sulla rivista Nature, sono stati realizzati da un gruppo del California Institute of Technology (Caltech) coordinato da Mikhail Shapiro. In futuro potrebbero essere usati come probiotici per trasportare farmaci antitumorali in specifiche regioni del corpo.

I ‘batteri-sommergibile’ sono stati realizzati a partire da un microrganismo che vive abitualmente nell’intestino umano, l’Escherichia Coli. Che già negli ultimi tempi ha dato più di una soddisfazione ai ricercatori. Gli scienziati lo hanno modificato geneticamente per dotarlo di particolari vescicole di gas capaci di riflettere le onde sonore, come fanno i sottomarini con i sonar. I primi test sui topi hanno dato risultati positivi, permettendo agli studiosi americani di localizzare i batteri grazie agli ultrasuoni. “Vogliamo imparare a capire dove si trovano questi batteri nel corpo e cosa stanno facendo. Dopo aver imparato a monitorarne l’attività nell’organismo – ha concluso Shapiro – il passo successivo, più complesso, sarà riuscire a comunicare con loro in tempo reale”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Alzheimer, “farmaco per il diabete contro la perdita della memoria”

prev
Articolo Successivo

Cancro, “scoperta la fusione di due geni che fa crescere e proliferare tutte le forme di tumore”

next