” Ecco tutta la classe del Pd in un video”. Così, con questo commento, il Movimento 5 stelle pubblica su Facebook un filmato, tratto dalla seduta del consiglio regionale del 22 dicembre, in cui il governatore della Campania Vincenzo De Luca sembra fare un gesto offensivo nei confronti di Valeria Ciarambino, consigliere dei 5 stelle, mostrandole il dito medio in aula. È successo durante l’intervento di risposta alla Ciarabino, che poco prima aveva criticato e contestato le scelte della Regione in materia di bilancio. “Se alla guida della Regione Campania ci fosse Valeria Ciarambino  – dice De Luca alzando il dito medio verso l’esponente 5 stelle- non sarebbe in grado nemmeno di innaffiare un albero di Natale”. Già nella seduta del giorno prima il governatore non si era mostrato tenero, ringraziando le opposizioni per la loro “evanescenza”. Così come non è la prima volta che De Luca offende Ciarambino: nel marzo del 2017 aveva apostrofato la consigliera con il termine “chiattona”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Banca Etruria, sul caso Boschi l’Italia ipocrita preferisce il gossip mediatico

prev
Articolo Successivo

Elezioni, Rocco Siffredi alla Zanzara: “Candidarmi con Berlusconi? Lo farei domani”

next