” Ecco tutta la classe del Pd in un video”. Così, con questo commento, il Movimento 5 stelle pubblica su Facebook un filmato, tratto dalla seduta del consiglio regionale del 22 dicembre, in cui il governatore della Campania Vincenzo De Luca sembra fare un gesto offensivo nei confronti di Valeria Ciarambino, consigliere dei 5 stelle, mostrandole il dito medio in aula. È successo durante l’intervento di risposta alla Ciarabino, che poco prima aveva criticato e contestato le scelte della Regione in materia di bilancio. “Se alla guida della Regione Campania ci fosse Valeria Ciarambino  – dice De Luca alzando il dito medio verso l’esponente 5 stelle- non sarebbe in grado nemmeno di innaffiare un albero di Natale”. Già nella seduta del giorno prima il governatore non si era mostrato tenero, ringraziando le opposizioni per la loro “evanescenza”. Così come non è la prima volta che De Luca offende Ciarambino: nel marzo del 2017 aveva apostrofato la consigliera con il termine “chiattona”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Banca Etruria, sul caso Boschi l’Italia ipocrita preferisce il gossip mediatico

next
Articolo Successivo

Elezioni, Rocco Siffredi alla Zanzara: “Candidarmi con Berlusconi? Lo farei domani”

next