“Voglio essere e sarò il presidente di tutti i siciliani, di chi ha ritenuto di sostenermi e di votarmi, e di chi legittimamente ha deciso di votare altri candidati”. Nello Musumeci si presenta dopo una lunga attesa in sala stampa, quando ormai è il nuovo presidente della Regione Sicilia, dopo un lungo testa a testa con Giancarlo Cancelleri (M5S).
“E’ stata una campagna difficile, tutta in salita, avvelenata anche da alcune cadute di stile”, spiega il neo presidente anche in merito agli attacchi ricevuti dagli avversari sugli ‘impresentabili’ presenti nella coalizione del centrodestra.
Musumeci ha ringraziato tutti gli alleati, da Berlusconi alla Meloni fino a Salvini, definendo la vittoria “un risultato di rilevanza nazionale”, con un “centrodestra che si ricompone e che apre la strada ad un appuntamento politico importante”, con “l’esperimento siciliano come paradigma” per le nazionali.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Elezioni Sicilia, l’asso pigliatutto della destra è l’ex Pd Genovese. E Musumeci vola nei collegi degli impresentabili

prev
Articolo Successivo

Regionali Sicilia, Nello Musumeci ha la maggioranza all’Ars: 36 deputati su 70

next