“Mi dispiace. Non ne sapevo nulla e l’ho appreso dalle agenzie” Matteo Richetti, deputato e portavoce nazionale del Partito Democratico, commenta a caldo la decisione del Presidente del Senato, Pietro Grasso di lasciare il gruppo Pd del Senato. Richetti nega collegamenti con le fiduce a raffica, poste dal Governo e condivise, se non proposte dal Pd al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni (come sostenuto dal Presidente emerito Giorgio Napolitano) sul ‘Rosatellum Bis’: “Bisogna chiedere a lui le ragioni di questa decisione – e conclude – mi dispiace per la decisione di Grasso, come anche quando va via l’ultimo militante di Roccamalatina in provincia di Modena”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grasso lascia il gruppo Pd, le parole di ieri in Aula: “A volte è più difficile restare che una fuga vigliacca”

next
Articolo Successivo

Paestum, Renzi diventa don Matteo. Ecco il video della predica-comizio dall’altare della basilica

next