La variante più prestazionale della Stelvio, ovvero la Quadrifoglio spinta dal motore in alluminio 2.9 V6 Twin-Turbo da 510 CV abbinato alla trazione integrale Q4 e al differenziale Torque vectoring, ha conquistato il record di velocità per la categoria degli sport utility al Nurburgring. Il suv sportivo del Biscione ha infatti compiuto un giro dell’Anello Nord, la famosa Nordschleife, in soli 7 minuti, 51 secondi e 7 decimi, vale a dire otto secondi in meno rispetto al primato precedente. Al volante della Stelvio c’era Fabio Francia, lo stesso pilota che sempre al Nürburgring aveva realizzato il tempo record di 7 minuti e 32 secondi nella categoria berline quattro porte con la Giulia Quadrifoglio. Di seguito, il video dell’impresa

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ferrari, all’asta la monoposto di Schumacher vittoriosa a Monaco nel 2001

next
Articolo Successivo

Strisce pedonali tridimensionali: ecco la ricetta islandese per rallentare il traffico

next