La crescita del Pil? È dovuta al caldo. Lo sostiene la senatrice del M5s Barbara Lezzi, in un video postato su Facebook . “È bastato un cenno, questo +0,4 di Pil per far tornare i gufi di Renzi, i tweet, i post. Una cosa davvero insopportabile e stucchevole” esordisce la senatrice del Movimento che ammette: “È vero c’è stato un aumento del Pil ma bisogna approfondire. I numeri di giugno hanno fatto marciare la produzione industriale perché a giugno si è consumata molta più energia. E perché? Perché ha fatto molto più caldo” dice. Insomma sono i “consumi per i climatizzatori, per la grande distribuzione, per la catena del freddo e anche per le macchine in cui abbiamo acceso i climatizzatori che hanno fatto esplodere la produzione industriale”. Per la senatrice il dato è evidente: “Il consumo di energia rispetto a giugno 2016 è aumentato del 9,8%: allora non è che la produzione industriale è aumentata perché si è prodotto di più o consumato di più ma per una questione di emergenza e di vera necessità. Immaginate che i termostati che conservano i latticini, ma anche altri generi alimentari che vanno in fresco, ti impongono una certa temperatura e quindi fanno andare i compressori a mille…e quindi consumiamo più petrolio. Tant’è che anche l’Unione petrolieri ha riscontrato proprio in giungo un aumento esponenziale dei combustibili”. Per questo, afferma Lezzi diretta a Renzi, davvero “è il caso di gioire e cantare vittoria? Renzi ha preso una tranvata dopo l’altra. Ora c’è una crescita mondiale e noi stiamo arrancando, ma non possiamo gioire perché ha fatto troppo caldo”, E poi, continua, “basta con questi gufi che prima o poi ti faranno la festa, pensiamo alle cose serie. Bisogna governare con autorevolezza e Renzi ha dimostrato di non saperlo fare”. Il post della senatrice non è sfuggito alla deputata del Pd, Alessia Morani: “Non so se è un colpo di calore ma questa donna va aiutata” ha scritto su Twitter. Pronta la replica della senatrice M5s che l’ha invitata a un confronto: “Dal momento che il Pd non ha capito il video sul Pil, aiutatemi a far sapere ad Alessia Morani che sono pronta a un confronto su tutti i dati che riguardano la crescita e l’occupazione con il suo segretario. Può scegliere luogo, data e mediatore”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Renzi e il suo Pd che parla col vocabolario riciclato da Berlusconi: dalla barbarie alla patrimoniale fino agli anti-italiani

next
Articolo Successivo

Forestali, Tar Abruzzo smonta la legge Madia: “Incostituzionale passaggio ai Carabinieri”. Atti alla Consulta

next