Durante la semifinale dell’incontro di rugby tra il Saint-Esteve e Toulouse valida per la ‘Coupe de France juniors’, un episodio di violenza ha rovinato la tutto. Il cartellino rosso dell’arbitro Benjamin Casty fa reagire il giocatore dell’ Saint Estevea, che sferra un pugno all’arbitro, e scatena la rissa. L’incontro è stato sospeso. Il presidente del club Christian Cozza ha presentato le sue dimissioni sui social network. L’arbitro ha dovuto ricorrere alle cure mediche a causa di una forte contusione alla guancia sinistra con una sospetta frattura della mascella. Il giocatore, del quale si ignorano tutt’ora le generalità, è stato squalificato a vita

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Usa, “rantoli del condannato a morte dopo l’iniezione del sedativo midazolam”

next
Articolo Successivo

Presidenziali in Francia, alleanza Le Pen-Dupont-Aignan. La leader di Fn: “Sarà primo ministro”

next