Bersagliato di pomodori e messo in fuga a suon di colpi di cipolla. Un rapinatore armato di fucile è stato messo in fuga da un fruttivendolo armato di sola verdura. Vistosi minacciare ha iniziato a lanciare tutto quanto gli capitasse a tiro, fino a far desistere il malvivente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’inconveniente è da voltastomaco. Resta con il braccio incastrato nel Wc: intervengono i pompieri

next
Articolo Successivo

Il controllo di sicurezza è una barzelletta. E l’operato della guardia diventa virale

next