Un camion che si lancia sulla folla: l’attacco terroristico avvenuto venerdì in pieno centro a Stoccolma è il quarto attentato compiuto con un veicolo in meno di un anno in Europa, dopo Nizza, Berlino e Londra. Il primo attacco di questo genere è avvenuto a Tel Aviv nel 2001, quando l’autista di un autobus si è lanciato sulle persone vicino a una fermata, uccidendone otto e ferendone 19. La famiglia dell’uomo, arrestato dopo un inseguimento, ha sempre negato qualunque suo rapporto con organizzazioni terroristiche.

Attentato Stoccolma, camion e auto come armi: i precedenti da Nizza a Londra

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Siria, “nave da guerra russa verso i due cacciatorpedinieri americani che hanno lanciato l’attacco”

prev
Articolo Successivo

Attacco Usa in Siria, Trump sconfessa la sua linea. Ma l’avvertimento preventivo alla Russia conferma l’intesa con Mosca

next