Un video dell’aggressione di sabato all’aeroporto parigino di Orly è stato svelato oggi dall’agenzia Associated Press. Nelle immagini della videosorveglianza si vede l’assalitore, Ziyed Ben Belgacem, vestito di chiaro, gettare a terra lo zaino contenente una tanica di benzina e aggredire alle spalle la soldatessa di ronda insieme ad altri due colleghi al terminal sud. L’uomo la stringe per il collo, facendola indietreggiare di almeno dieci passi. Il filmato, particolarmente crudo, dura meno di tre minuti. Secondo l’autopsia, l’aggressore che ha gridato ‘Morirò per Allah‘ era imbottito di alcol e droga.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Stadio Roma, club non presenta progetto. Rischio di un nuovo iter amministrativo. Pallotta: ‘La costruzione slitta di un anno’

prev
Articolo Successivo

Latte, dal 20 aprile obbligo di scrivere in etichetta il Paese di mungitura. “Ma varrà solo per i produttori italiani”

next