“Il Congresso è una grande occasione per cambiare il Pd, perché ha identità troppo segnata dal correntismo e cambiare anche per ricostruire un centro-sinistra perché da soli rischiamo troppo. Ieri abbiamo visto quanta voglia di unità c’è. La proposta in campo forte è quella di ricucire i rapporti con una grande esperienza come quella di Pisapia: una rete di persone che condividono valori e vogliono costruire insieme un programma e noi non possiamo che dire si. Andrea (Orlando ndr) oggettivamente è la persona che garantisce di più il cambiamento. Chi se ne è andato dal Pd ha sbagliato”. Lo dice il governatore del Lazio Nicola Zingaretti

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Scontri a Napoli, è stato antidemocratico imporre il comizio di Salvini

next
Articolo Successivo

Lingotto, Renzi glissa su Consip e attacca gli scissionisti: “Legalità e garantismo Bandiera rossa non difende il lavoro”

next