L’aeroporto di Amburgo è stato è stato evacuato e chiuso per circa un’ora. La decisione è stata presa in seguito allo sprigionamento di una sostanza per ora ignota, che ha provocato malori ad almeno 68 persone. La sostanza ha causato bruciore agli occhi e alla gola. In qualche caso è stato necessario il ricorso al pronto soccorso. Nelle immagini girate da alcuni passeggeri e pubblicate su Twitter alcuni momenti delle operazioni di evacuazione e le lunghe code ai gate.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Parigi, manifestanti delle banlieue intonano la Marsigliese tra i fischi: “Noi siamo francesi”

next
Articolo Successivo

Migranti, sindaco Pd di Vitulano chiude strada verso centro accoglienza. Poi l’accordo con la Prefettura

next