Il giorno dopo la rivolta nel centro di accoglienza di Cona, in provincia di Venezia, i deputati di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni e Giovanni Paglia, sono entrati nella ex base militare. Con un video hanno documentato le condizioni di affollamento delle maxi-camerate in cui passano le loro giornate i migranti. Fratoianni ha parlato di una situazione all’interno del centro “letteralmente disastrosa, da ogni punto di vista”. “I bagni sono privi di acqua – racconta il parlamentare – e dove c’è è fredda. C’è una situazione di impressionante sovraffollamento”. Il parlamentare ha spiegato poi che vi sono “solo due piccoli container a funzionare come infermeria, davanti ai quali gli ospiti fanno la fila al gelo”. Il centro di Conetta, conclude Fratoianni, “è lo specchio del modello fallimentare di accoglienza nei grandi campi e della logica dell’emergenza”.’

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Proiettili alla (R)esistenza Anticamorra a Scampia, una minaccia a cui rispondere subito

next
Articolo Successivo

Napoli – Real Madrid, vendita biglietti nel caos: la procura apre un’inchiesta

next