Le voci degli operai dai cantieri Fca di Cassino e Fincantieri di Monfalcone nei servizi di Luca Bertazzoni e Andrea Casadio per l’ultima puntata di Piazza Pulita (La7). Molti hanno paura di parlare, allontanano i giornalisti in modo brusco. Ma chi lo fa parla di un mondo del lavoro che alla classe operaia lascia poche speranze: “Il Jobs act, i voucher…”. E a qualcuno viene da piangere: “Certo, ho votato a sinistra per tutta la mia vita. Oggi non posso, non è sinistra”. Il servizio integrale sul sito di Piazza Pulita

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Inps: “Tra 2011 e 2015 crollate le assunzioni agevolate di disabili. L’anno scorso su del 7% sussidi disoccupazione”

prev
Articolo Successivo

Incidenti sul lavoro, 4 morti in un giorno da Nord a Sud: Trento, Cremona, Elba e Napoli

next