In un episodio in cui Bart fa un viaggio nel suo futuro, scopre che sua sorella Lisa è diventata la prima presidente donna degli Stati Uniti. Ma nello studio alla Casa Bianca la si sente lamentarsi dell’enorme buco economico lasciato dal suo predecessore. Chi? Donald Trump, l’attuale capo di Stato Usa. La previsione risale al 2000, anno di pubblicazione dell’episodio “Bart to the future”.

Quando lo scorso mese, in piena campagna elettorale, venne chiesto al creatore della serie, Matt Groening, di commentare l’episodio, lui rispose: “Avevamo predetto che sarebbe stato presidente già nel 2000, ma era ovviamente la persona più assurda al quale potevamo pensare in quel periodo. Ed è ancora così. Va oltre la satira”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Donald Trump presidente Usa, quando il sonno della sinistra genera mostri

next
Articolo Successivo

Donald Trump, il mea culpa del New York Times: “I media non hanno capito quello che accadeva intorno a loro”

next