In un episodio in cui Bart fa un viaggio nel suo futuro, scopre che sua sorella Lisa è diventata la prima presidente donna degli Stati Uniti. Ma nello studio alla Casa Bianca la si sente lamentarsi dell’enorme buco economico lasciato dal suo predecessore. Chi? Donald Trump, l’attuale capo di Stato Usa. La previsione risale al 2000, anno di pubblicazione dell’episodio “Bart to the future”.

Quando lo scorso mese, in piena campagna elettorale, venne chiesto al creatore della serie, Matt Groening, di commentare l’episodio, lui rispose: “Avevamo predetto che sarebbe stato presidente già nel 2000, ma era ovviamente la persona più assurda al quale potevamo pensare in quel periodo. Ed è ancora così. Va oltre la satira”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Donald Trump presidente Usa, quando il sonno della sinistra genera mostri

next
Articolo Successivo

Donald Trump, il mea culpa del New York Times: “I media non hanno capito quello che accadeva intorno a loro”

next