Dopo il clamoroso errore nel corso di Roma – Palermo dello scorso febbraio, Edin Dzeko fallisce un altro gol a porta vuota sul finale del primo tempo di Atalanta-Roma. Era l’occasione per la squadra capitolina di riportarsi in vantaggio, visto che l’Atalanata aveva da meno di 5 minuti segnato il 2 a 2, ma al 41′ Dzeko si divora il 3-2 perché dopo aver dribblato Sportiello calcia incredibilmente alto sopra la traversa con la porta vuota

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Calcio, fenomeno Lapadula: rovesciata da cineteca. E ora le big si contendono il bomber del Pescara

prev
Articolo Successivo

Fiorentina – Sassuolo 3-1, che papera per Consigli: l’autorete del portiere è da Mai dire gol

next