Il sindaco uscente di Milano Giuliano Pisapia alle primarie Pd voterà per la sua vice Francesca Balzani“Ci sono tre candidati”, ha detto, “e oggi sono venuto a brindare con quella che preferisco. Mi piacerebbe molto che il prossimo sindaco di Milano fosse una donna. Come ho detto più volte è un ottimo vice sindaco e la voterò perché sarebbe anche un ottimo sindaco”.

La candidata ha commentato poco dopo: “Sono molto orgogliosa di avere il voto del sindaco Pisapia che è il miglior sindaco che Milano abbia avuto”. Pisapia ha partecipato a un appuntamento elettorale della Balzani e insieme hanno brindato. Sabato 30 gennaio al teatro Elfo Puccini ci sarà anche il sindaco a sostenere quella che è ormai la sua candidata ufficiale, insieme a lui gli altri due candidati alle primarie del 2010, Stefano Boeri e Valerio Onida. 

Freddo il commento dell’altro candidato alle primarie Giuseppe Sala: “Pisapia vorrebbe che il prossimo sindaco di Milano fosse una donna? Io dico invece che il prossimo sindaco deve essere bravo, competente, preparato e deve conoscere bene la città. Non sono sorpreso di questo appoggio: era atteso”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Verdini e lo scontro con il leghista Consiglio: “Mi ha inseguito. Ma io sono sceso con i miei. E lui è sbiancato”

prev
Articolo Successivo

Luttazzi, il comico critica Grillo sul suo blog: “Torna in teatro? Ha fatto politica, la sua satira diventa propaganda”

next