All’ultima udienza del 2015 papa Francesco ricorda i disastri avvenuti negli Usa, in Gran Bretagna e nell’America del Sud rivolgendo un invito alla preghiera per le vittime delle calamità naturali. Nel momento dei saluti, al termine dell’udienza generale in piazza San Pietro, Bergoglio ha invitato a pregare “per le vittime delle calamità di questi giorni specialmente il Paraguay, causando purtroppo vittime, molti sfollati e ingenti danni”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Smog, meno riscaldamento e sconti per i mezzi pubblici: ecco il decalogo anti-inquinamento. Ma non è vincolante

prev
Articolo Successivo

Emergenza smog, Nardella: “Oltre alle auto, maggiore attenzione al tema delle caldaie”

next