“Non era solo una partita di tennis. E’ una storia italiana. Complimenti alla Pennetta e alla Vinci. Oggi non c’è spazio per le polemiche e né vogliamo raccoglierle: per l’Italia è un giorno di festa e di grande orgoglio”. Così il premier Matteo Renzi ha risposto, in un video montato e pubblicato dalla presidenza del Consiglio dei ministri, a chi gli chiedeva di commentare (anche se le domande dei cronisti non si sentono nel filmato) le critiche per il suo viaggio a New York per assistere alla finale degli Us Open tra Flavia Pennetta e Roberta Vinci (video tratto dal canale youtube della presidenza del Consiglio dei ministri).  Alle agenzie il premier ha poi aggiunto: “Ho letto molte polemiche per la mia scelta” di andare a New York per la finale degli Us Open. “Fosse stato il calcio – continua -, non avrebbe detto niente nessuno. Ma è tennis, tennis femminile, e allora in tanti hanno storto la bocca come fosse sport di serie B”. “Rispetto tutti. Chi vuole vivere di rancore, faccia pure” chiosa Renzi

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riforma Senato: perché la seconda camera sarà partitocratica esattamente come la prima

next
Articolo Successivo

Alessandra Moretti e il gemello di Dell’Utri fotografati a cena insieme. E nessuno rivela gli altri invitati

next