Il primo ministro egiziano, Ibrahim Mahlab, ha presentato le dimissioni del suo governo al presidente Abdel Fattah al Sisi che le ha accettate. Lo ha reso noto la presidenza del Cairo con una nota. Il sito del quotidiano al-Ahram precisa che la decisione è stata presa questa mattina dal governo egiziano durante una riunione.

Il presidente al Sisi ha incaricato l’ingegnere Sherif Ismail, ministro del petrolio, di formare un nuovo governo entro una settimana.

In Egitto si avvicinano le elezioni legislative, in programma dal 17 ottobre fino ai primi di dicembre. Il termine per presentare le candidature è oggi. L’Egitto è senza un Parlamento dal giugno del 2012.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Siria, messaggio di Al Zawahiri: “Serve alleanza Isis-Al Qaeda contro coalizione occidentale”

next
Articolo Successivo

Gb, Jeremy Corbyn eletto nuovo leader: i Labour virano a sinistra

next