Un’auto inseguita dalla polizia travolge una moto e nello scontro muoiono due persone. E’ successo la scorsa notte a Roma, sulla via Cassia all’altezza dell’ospedale Villa san Pietro. L’automobile, una Fiat Panda con a bordo due persone, inseguita da una voltante della polizia si è ribaltata più volte travolgendo un motociclista. Secondo le prime indiscrezioni l’uomo, un cittadino di origini libanesi di quarantacinque anni, è morto sul colpo mentre uno dei due giovani, di vent’anni, è deceduto mentre lo stavano portando in ospedale. Gravemente ferito l’altro ragazzo che era a bordo del veicolo, trasportato e ricoverato in codice rosso al Policlinico Gemelli. Al momento, non si conoscono i motivi della fuga dei ragazzi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Brescia, 41enne uccide la ex fidanzata diciottenne e poi si impicca

prev
Articolo Successivo

Sciopero treni in Toscana il 4 settembre : “Escalation di aggressioni a ferrovieri”

next