Collisione fra due aerei di paracadutisti civili che effettuavano le prove per una esibizione di volo in Slovacchia. Sette persone sono morte: 3 paracadutisti e 4 membri degli equipaggi dei due velivoli. Almeno altri 30 si sono salvati gettandosi nel vuoto prima dell’impatto. L’incidente è avvenuto vicino Ilava e sui due aerei c’erano in tutto 39 paracadutisti. Zuzana Farkasova, portavoce dei vigili del fuoco ha precisato che l’incidente è avvenuto alle 10.30 (ora italiana), vicino al villaggio di Cerveny Kamen. I due aerei, del tipo L-410, si trovavano ad un’altitudine di circa 1.500 metri. Secondo un portavoce dell’agenzia governativa per l’aviazione, i paracadutisti a bordo di uno dei due velivoli sono riusciti a salvarsi lanciandosi dall’aereo prima della collisione. Tre elicotteri di soccorso si trovano sul luogo dell’incidente.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Egon Bahr morto, addio al pioniere tedesco con Willy Brandt della Ostpolitik

prev
Articolo Successivo

Egitto, l’escalation del terrorismo al Cairo con la “filiale” dello Stato islamico

next