Raccontare l’energia e le nuove frontiere per uno sviluppo sostenibile. Per farlo Eni lancia un nuovo megazine online in inglese e italiano. Si chiama Eniday, una piattaforma di storytelling che andrà ad alimentare i siti della galassia digitale e i social media del gruppo.

Tra le storie già pubblicate c’è quella sulle le innovazioni nel campo della lotta alle emissioni di CO2, il racconto di come sarà la più grande turbina eolica al mondo e quella sulla ricerca sull’energia estratta dalle alghe.

Gli autori di Eniday sono giornalisti, fotografi, videomakers, esperti di infografica e Big Data. Molti sono freelance, altri lavorano per grandi media internazionali o piccole start up in crescita. Un network a cui Eni accede anche grazie a una partnership con la start up americana Contently, fondata dall’ex giornalista e scrittore Shane Snow, che mette a disposizione di grandi società planetarie la creatività di circa 50 mila autori.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Livia Danese, morta la moglie di Giulio Andreotti: gli fu a fianco per 68 anni

next
Articolo Successivo

Hacking Team, Pansa: “Grave danno a inchieste in corso, specie su terrorismo”

next