Il corpo carbonizzato di un uomo in una Alfa Romeo parcheggiata all’esterno dell’ingresso San Pellegrino del Cimitero della Villetta a Parma. Il cadavere è stato ritrovato intorno alle 8 dagli agenti della squadra mobile: era completamente carbonizzato come l’abitacolo della vettura. L’uomo, secondo i primi dettagli rivelati, era residente in città ma originario della provincia di Milano. Non aveva precedenti penali.

All’esterno dell’auto, targata Arezzo, è stata ritrovata una tanica di benzina, particolare che farebbe protendere per l’ipotesi del suicidio ma per ora non viene esclusa nessuna pista, compresa quella dell’omicidio. Sul corpo è stata disposta l’autopsia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Libia, Farnesina: “Quattro italiani rapiti a Mellitah, sono dipendenti di Bonatti”

next
Articolo Successivo

Sedicenne morto al Cocoricò, confessa il pusher. E’ un compagno di scuola

next