Un’imbarcazione con circa 200 migranti clandestini a bordo è naufragata in acque egiziane al largo del delta del Nilo. Fonti mediche citate dai media egiziani riferiscono che sono stati recuperati due corpi e cinque superstiti. Il naufragio è avvenuto ad est di Alessandria d’Egitto

Sono in corso operazioni per “salvare gli altri” che sono andate a buon fine. Testimoni e media confermano che i morti sono due e cinque i “feriti”, mentre gli altri naufraghi sono stati tratti in salvo. Su Twitter circolano informazioni sul fermo dei migranti da parte delle forze dell’ordine.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Front National sotto inchiesta per finanziamenti illeciti: “Le Pen indagata”

next
Articolo Successivo

2001, sull’antrace e i 19 ‘dirottatori’ – II parte

next