Il presidente del Consiglio Matteo Renzi replica alle parole dell’Anm, durante l’inaugurazione dell’Anno Accademico alla Scuola superiore di polizia dove si trova insieme al ministro dell’Interno Angelino Alfano: “Lo Stato non dà schiaffi a magistrati e carezze ai corrotti – dice il capo del governo – Sostenere questo avendo responsabilità istituzionali o a nome di categorie, è triste. E’ una frase falsa, ingiusta, fa male ma non per il governo di turno, per l’idea stessa delle istituzioni“. Il leader del Pd ribadisce l’impegno del governo nella lotta alla corruzione “perché non si formi uno stato di polizia ma di pulizia in questo Paese”. Che un reato arrivi a “prescrizione nega la dignità allo Stato” ed è “inaccettabile prescrivere la corruzione: per questo stiamo intervenendo” di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grandi opere, Nencini (citato nelle intercettazioni): “Io ‘un protetto’ da Incalza? Lupi mi difenda”

next
Articolo Successivo

Ruby, lettera di Berlusconi alle Olgettine: “Vi voglio bene ma stop a soldi”

next