Allarme bomba in pieno centro questa mattina a Padova: le bancarelle che popolano Piazza dei Signori sono state fatte chiudere, la zona è stata evacuata e transennata. A fare la segnalazione ai carabinieri è stata una passante che ha individuato un tubo di plastica chiuso agli estremi con del nastro adesivo, appoggiato sulla finestra della chiesa di San Clemente dove, da lì a poco, sarebbe dovuta cominciare la messa.

Gli artificieri hanno fatto brillare il pacco sospetto e stanno ancora operando per verificare, sulla base dei detriti, l’effettiva natura del presunto ordigno.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Suora di clausura incinta partorisce a Macerata: “Voglio tenere il bambino”

prev
Articolo Successivo

Stamina, “sì al patteggiamento per Vannoni se attività interrotta anche all’estero”

next