Mercoledì 14 gennaio il nuovo numero di Charlie Hebdo sarà in tutte le edicole italiane in allegato a il Fatto Quotidiano in lingua originale. È il nostro modo di essere vicini e di esprimere solidarietà alla redazione del settimanale francese sanguinosamente colpito dalla strage di Parigi e di testimoniare tutto il nostro amore per la libertà di espressione e dunque di satira. Ringraziamo gli amici di Charlie Hebdo, e quelli di Libération che li ospitano nella loro sede, per avere subito accolto con gioia la nostra proposta. Dal ricavato dell’iniziativa “il Fatto quotidiano – Charlie Hebdo” (in edicola al prezzo di 2 euro) trarremo una donazione per le famiglie delle vittime.
F.Q.

Charlie Hebdo, the new issue on newsstands Wednesday with il Fatto Quotidiano

On Wednesday January 14th the new issue of Charlie Hebdo will come out on Italian newsstands as an attachment to Il Fatto Quotidiano. It’s our way to express our solidarity to the French weekly newspaper bloodily hit by the Paris massacre and to witness all our support to freedom of expression and therefore to the satire. We thank our friends at Charlie Hebdo, and those at Libération who host them in their headquarters, for welcoming our proposal. From the proceeds of this initiative “Il Fatto Quotidiano – Charlie Hebdo” (on sale at the price of 2 euro) will draw a donation for the victims’ families.
F.Q.

Charlie Hebdo, le nouveau numéro en vente mercredi avec Il Fatto Quotidiano

Mercredi 14 janvier le nouveau numéro de Charlie Hebdo sera vendu en Italie annexé à notre journal Il Fatto Quotidiano. C’est notre façon d’etre proche et d’exprimer solidarieté à la rédaction de l’hébdomadaire français victime du massacre à Paris et témoigner ainsi notre soutien pour la liberté d’expression et de satire. Nous remercions nos amis de Charlie Hebdo et ceux de Libération qui les hébergent pour avoir accueilli avec joie notre offre. De la recette de l’initiative “Il Fatto Quotidiano – Charlie Hebdo” nous déduirons  une donation pour les familles des victimes.
F.Q.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francesco Foresta morto, addio al direttore del quotidiano online LiveSicilia

next
Articolo Successivo

Charlie Hebdo, se il fine giustifica i mezzi: contro il terrorismo la Francia sceglie la censura online

next