Dall’hotel di Forte dei Marmi, dove si trova in vacanza, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha accolto la sfida di Fiorello, Jovanotti e dei tanti che lo avevano invitato a farsi la doccia gelata (guarda il videoblob). Dopo i ringraziamenti scherzosi a chi lo ha nominato, il premier cambia tono e ricorda la battaglia contro la sla combattuta dal giocatore della Fiorentina Stefano Borgonovo. Quindi le tre nomine. Il primo è Roberto Baggio, il secondo è Paolo Livoli, il suo “compagno di scuola storico, un vip che non è un vip”e la terza è per il mondo dell’informazione: “Mi piacerebbe che la secchiata d’acqua in testa se la prendessero anche i direttori di tutte le riviste, dei giornali e dei tg, perché sarebbe il segno che di sla non si parla solo quando ci sono gesti come questo”. Quindi Renzi, a piedi nudi e in camicia e calzoncini azzurri, alza da terra il secchio d’acqua e se lo rovescia in testa

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, sbarcati in Sicilia 600 profughi siriani e palestinesi: 197 sono minorenni

next
Articolo Successivo

Scontro Tornado, ritrovato il quarto corpo: è quello di Mariangela Valentini

next