Nuova edizione dei “Macchianera Italian Awards“ (su Twitter #MIA14), il concorso online che premia i migliori siti italiani, dai quotidiani fino ai blog e agli account Tumblr. A differenza degli anni precedenti, quest’anno si aggiunge anche la categoria Miglior Selfie. La premiazione avverrà, come di consueto, nel corso della prossima BlogFest a Rimini, il 12, 14, 14 settembre. Nel 2013 ilfattoquotidiano.it ha vinto come miglior sito di informazione, nel 2012 come Miglior sito politico – di opinione, nel 2011 nella categoria Miglior blog o testata giornalistica online e nel 2010 come Migliore testata giornalistica online

Per ogni categoria riceveranno la nomination i 10 siti con il maggior numero di candidature, tra cui miglior sito, personaggio, rivelazione, articolo, community, sito di news e di satira. Qui è possibile segnalare i link preferiti. In alternativa, potete anche compilare il form sotto. L’ultimo giorno esprimere le preferenze per il “red carpet” è domenica 24 agosto 2014, dopodiché partiranno le votazioni vere e proprie (tra dieci candidati per ciascuna categoria) per eleggere i vincitori. 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ecofuturo, a Gubbio il festival di Alcatraz sulle tecnologie ecosostenibili

next
Articolo Successivo

Versiliana 2014, partecipa alla festa del Fatto Quotidiano – il programma

next