A gennaio 2014 si è realizzato un avanzo del settore statale pari, in via provvisoria, a circa 800 milioni di euro, rispetto ad un fabbisogno di 2,437 miliardi che si era registrato a gennaio 2013. Lo comunica il ministero dell’Economia in una nota specificando che le entrate fiscali comprendono la Mini-Imu e un aumento del 6% degli incassi Iva

Nel confronto con lo stesso mese dell’anno precedente, sottolinea il Tesoro, il risultato di gennaio 2014 “è ascrivibile all’effetto congiunto di maggiori incassi fiscali e minori prelevamenti da parte degli enti soggetti al regime di Tesoreria Unica“.

Le entrate fiscali, ricorda ancora il ministero, comprendono la cosiddetta “mini Imu“, di pertinenza dei Comuni che hanno aumentato l’aliquota base 2013 sulla prima casa, e la maggiorazione Tares di competenza erariale, relativa ai comuni che hanno fatto slittare il versamento dal 16 dicembre 2013 al 24 gennaio 2014. Sono risultati in sensibile aumento (+6% circa in termini di cassa) anche gli incassi relativi all’Iva, conclude via XX Settembre.

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fiat, gli italiani ne vogliono sempre di meno. A gennaio vendute 33mila auto (-2,6%)

next
Articolo Successivo

Borse, crolla Tokyo (-4,18%) dopo il lunedì nero di Piazza Affari e Wall Street

next