E’ finita con un carabiniere e un rapinatore feriti una sparatoria a Cogliate (Monza e Brianza), scaturita a seguito di una rapina a un ufficio postale che si trova a 200 metri da una stazione dei carabinieri. Il militare – raggiunto da un proiettile all’altezza dell’inguine – non è stato ferito gravemente e non sarebbe in pericolo di vita, a quanto di apprende dai carabinieri, mentre uno dei due rapinatori coinvolti sarebbe in condizioni gravissime.

L’altro rapinatore, mentre il complice e il carabiniere erano a terra, ha fermato un’auto e ha detto alla donna marocchina che era al volante di portarlo alla più vicina stazione di taxi. I due hanno tentato di uscire dall’ingresso principale, che hanno trovato bloccato. Hanno scelto così di utilizzare l’uscita sul retro, ma qui hanno incontrato le forze dell’ordine ed è iniziata la sparatoria.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ferrara, direttore d’ospedale si assegna un altro premio da oltre 20mila euro

next
Articolo Successivo

Suora partorisce: “Può lasciare l’ospedale”. Vescovo: “Addio a vita religiosa”

next