Ressa di giornalisti al circolo Pd di Piazza Verbano a Roma dove arriva Gianni Cuperlo a votare. “Ho promesso ad ‘Un giorno da pecora’ (Radio2) di non votare per me stesso”, dichiara ai microfono dei tanti cronisti accalcati. “Svelerò domani per chi è andato il mio voto”. La calca dei cronisti crea caos all’interno del piccolo circolo in zona Montesacro. “Qui vedo tanta gente, i timori di una scarsa affluenza sono infondati, oggi è una bella giornata per il Pd”. Alla domanda se il partito da domani sarà più forte con la possibile guida Renzi, Cuperlo afferma: “Lo sarà, non ci saranno scissioni, il paese ha bisogno di noi”  di Irene Buscemi

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Primarie Pd, Civati al voto: ‘Prodi per Renzi? Se gli vuoi bene, lasci libera una persona’

prev
Articolo Successivo

L’armata Brancaleone che vuole uscire dall’Europa

next