Un altro studente della London School osserva che esiste una differenza tra la crisi economica analizzata da Bagnai e quella sociale che vivono i giovani in Italia. E aggiunge che molti di loro sono all’estero grazie a borse di studio erogate da Paesi che non sono quello nativo, come la Francia. L’econimista ribatte, rivolgendosi anche al vicedirettore de “Il Fatto Quotidiano”: “Riconosco i problemi che voi ragazzi sollevate, ma noi sforiamo i parametri europei. E’ questo è il problema. Se io, caro dotto Travaglio, le faccio vedere un grafico e mi dice che il problema sono i falsi invalidi, io le chiedo perché allora le famiglie e imprese improvvisamente sono state costrette a crescere a debito”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Grillo su crescita e reddito di cittadinanza

prev
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Dragoni: “Le pensioni d’oro e la casta parlamentare”

next