Un altro studente della London School osserva che esiste una differenza tra la crisi economica analizzata da Bagnai e quella sociale che vivono i giovani in Italia. E aggiunge che molti di loro sono all’estero grazie a borse di studio erogate da Paesi che non sono quello nativo, come la Francia. L’econimista ribatte, rivolgendosi anche al vicedirettore de “Il Fatto Quotidiano”: “Riconosco i problemi che voi ragazzi sollevate, ma noi sforiamo i parametri europei. E’ questo è il problema. Se io, caro dotto Travaglio, le faccio vedere un grafico e mi dice che il problema sono i falsi invalidi, io le chiedo perché allora le famiglie e imprese improvvisamente sono state costrette a crescere a debito”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Grillo su crescita e reddito di cittadinanza

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Dragoni: “Le pensioni d’oro e la casta parlamentare”

next