Nuovo scontro dialettico tra uno studente della London School e Alberto Bagnai. “Ci siamo dimenticati Se la Merkel ha fatto tutto questo”danno” all’Italia, allora gli altri a Bruxelles dove erano?”, chiede polemicamente Eugenio. Ma l’economista non ci sta e sottolinea che la crisi dell’eurozona è dovuta al debito privato e spiega: “In Italia siamo costretti ad esportare, perché se non esporti non hai le risorse per importare. E se ha un cambio forte va in crisi”. Marco Travaglio interviene a difesa dello studente e afferma: “Senza euro saremmo la merda che siamo sempre stati”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Bechis: “Una svolta di rigore”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Grillo su crescita e reddito di cittadinanza

next