Nella parte di villaggio globale ad alto impatto tecnologico, l’esplosione del peso informatico, l’imporsi di franchising a dimensione mondiale, accompagnato dal crollo delle ideologie religiose e politiche sta producendo organismi umani fortemente meccanizzati e agnostici; la fame di materia sta sostituendo la seta di anima. Novità assoluta è il predominio di Avatar nel modo di comunicare.

Questa nuova realtà ha aperto nuovi dualismi interrompendone altri: Non più il complesso di Edipo, ma quello dei Social Network; non più l’uomo davanti a Dio, ma il proprio Avatar di fronte alla propria comunità virtuale.

di Alessandro Berni


Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Caso Priebke, al disumano del nazismo contrapponiamo l’umano

next
Articolo Successivo

Difendere i figli sempre?

next