VIVO E VEGETO
perché la sua scommessa continua…
Comunità San Benedetto al Porto

GIOVEDÌ 18 LUGLIO 2013 ore 20.30

Palacep – Via della Benedicta 14, Genova, uscita autostradale Genova – Voltri

85° Anniversario della nascita di Don Andrea Gallo

“Saremo in tanti giovedì prossimo per “festeggiare” il primo compleanno senza Andrea, ma non saremo mai abbastanza per colmare il vuoto che ci ha lasciato dentro la sua perdita”, ricorda Megu Chionetti. “La serata vuole essere anche un modo per riportare l’attenzione sui detenuti nelle carceri italiane, ultimi tra gli ultimi, che tutti giorni vivono la difficoltà di accedere alle pene alternative” conclude il portavoce della Comunità. La serata è dedicata alla Gigi Ghirotti che “ha seguito Andrea con grande amore e dedizione nei giorni difficili della malattia”.

La serata sarà presentata da Carla Peirolero e Claudio Agostoni (Radio Popolare);

Interverranno : Claudio Burlando,  Marco Doria, Giuliano Pisapia, Maurizio Landini, Davide Lentini, Umberto La Rocca, Vladimir Luxuria, Loris Mazzetti, Antonio Padellaro,  Alba Parietti, Norma Rangeri, Giorgio Scaramuzzino e tanti altri ospiti.

Con il contributo artistico di Teresa De Sio

Ci saranno inoltre: Coro Daneo del Maestro Gianni Martini, Altera “mi hanno rubato il prete”, Vladimiro Zullo dei Trilli.

Disturberanno la serata i Soggetti Smarriti e Andrea di Marco con altri amici dello Zelig Club.

L’ingresso è a offerta libera a sostegno della Comunità San Benedetto al Porto

Alle ore 17.30 si terrà la Messa dei diritti
Chiesa di S. Siro, via S. Siro (zona centro storico Genova)

Presiede Don Luigi Ciotti
Concelebrano Don Luigi Traverso, Don Federico Rebora, Don Armando Zappolini, Don Gianni Grondona, Don Alessandro Santoro.

Per informazioni
Comunità di San Benedetto al Porto || Domenico Chionetti 339 3641575
Ufficio Stampa || Ludovica Schiaroli 349 4558035

Per raggiungere il  Genova PalaCep di Prà – Centro Sportivo Pianacci , via della Benedicta 14

Uscita autostradale Genova Voltri. Superato il casello percorrere la discesa fino a raggiungere l’incrocio con l’Aurelia (semaforo via Prà). Girare a sinistra poi, dopo 10/15 metri, di nuovo a sinistra (Via Sorgenti Sulfuree, parallela all’autostrada) percorrere via Sorgenti Sulfuree e seguire (circa 2 km) i cartelli con le indicazioni “PALACEP”. L’ingresso, pedonale, è sul lato mare del parcheggio sottopasso di via della Benedicta. Un ampio parcheggio all’aperto e su tre piani (gratuito) è in via Novella, a circa 250 metri dal PalaCep.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Via D’Amelio, una Strage di Stato – 18/19/20 luglio 2013

prev
Articolo Successivo

Il Fatto del lunedì: ma dove vai Italia in bicicletta

next